Sostenere LCIF

Donate subito

Arricchite la vita di persone in tutto il mondo. altro

Opening Eyes

Atleta polacco sottoposto a screening.Alcune ricerche hanno dimostrato che tra gli atleti Special Olympics, il 68% non è stato sottoposto ad alcun esame della vista nel corso degli ultimi 3 anni, il 37% necessita di occhiali e il 18% utilizza occhiali inadeguati dal punto di vista medico. Quando si tratta di cure oculistiche, i disabili sono fortemente trascurati mentre hanno diritto, e dovrebbero avere accesso, a cure di qualità adeguate alle loro esigenze specifiche.

Per questa ragione LCIF e Special Olympics hanno iniziato una partnership nel 2001 per fornire screening della vista gratuiti a selezionati eventi sportivi di Special Olympics in tutto il mondo. Agli atleti viene inoltre fornita una diagnosi sui problemi oculistici, occhiali protettivi e correttivi e viene loro spiegato come prendersi miglior cura degli occhi.

Un impegno collaborativo di successo, il programma Special Olympics-Lions Clubs International Opening Eyes fa affidamento su migliaia di volontari Lions, dottori e specialisti della vista, oltre che di educatori. Sono stati esaminati più di 211.000 atleti e a quasi 99.000 di loro sono stati forniti occhiali graduati. Nell'ambito del programma, sono stati reclutati e formati 10.500 medici. Oltre 15.000 volontari dei Lions club in tutto il mondo hanno messo a disposizione il proprio tempo e le proprie competenze per questo lavoro di squadra.
 
Opening Eyes è finanziato con un sussidio Core 4 di LCIF. Dall'inizio del programma, la Fondazione ha assegnato oltre 12,2 milioni USD in fondi per i sussidi.

Per ulteriori informazioni su Opening Eyes, visitare il sito Web Special Olympics.

print