Vai al contenuto principale
Lions Clubs International Foundation Lions Clubs International Foundation
Vai al piè di pagina

Notizie sul morbillo

Notizie sul morbillo

section

Annuncio di una nuova partnership

GAVI Alliance e Lions Clubs International hanno annunciato alla convention di Amburgo una eccezionale partnership che contribuirà a proteggere decine di milioni di bambini dei paesi più poveri del mondo dal morbillo, una malattia altamente infettiva che si stima uccida ogni giorno 430 persone, la maggior parte delle quali nei paesi in via di sviluppo.

Tramite questa collaborazione, Lions Clubs International metterà a disposizione la sua rete di 1 milione e 350 mila volontari per raccogliere 30 milioni USD e migliorare l'accesso ai vaccini tramite la GAVI Alliance, una società pubblica-privata con la missione di salvare le vite dei bambini e proteggere la salute delle persone aumentando l'accesso ai vaccini nei paesi più poveri al mondo.

I fondi raccolti dai Lions saranno integrati dal Dipartimento Britannico per lo Sviluppo Internazionale (DFID) e dalla Bill & Melinda Gates Foundation, portando il totale a 60 milioni USD. L'annuncio è stato fatto durante la 96esima convention annuale di Lions Clubs ad Amburgo, Germania.

Leggete il comunicato stampa completo o visualizzate il video sull'annuncio.

Mappa dei focolai di morbillo

Il Council on Foreign Relations ha creato una mappa che mostra i focolai di varie malattie, compreso il morbillo, negli ultimi tre anni. Nel 2011,si sono verificati focolai di morbillo in tutti i continenti. Visualizzate la mappa del morbillo

vaccino contro il morbillo in NepalSecondo USAToday, la maggior parte dei casi di morbillo negli Stati Uniti sono stati portati da viaggiatori che non sono stati vaccinati. I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) affermano che i Giochi Olimpici di Londra, così come i Campionati Europei 2012 di calcio in Polonia e Ucraina, attireranno molti viaggiatori americani e incrementeranno il rischio di infezioni da morbillo. Il virus è prevalente in Europa, con circa 26.000 casi di malattia nell'ultimo anno.

Secondo i CDC e l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), i casi di morbillo sono in aumento in Europa. Un rapporto dell'OMS ha mostrato che da gennaio a ottobre 2011, si sono registrati 26.000 casi di morbillo e nove decessi in 36 paesi europei, il triplo rispetto a quattro anni fa. L'83% dei casi è stato registrato in paesi dell'Europa occidentale. Negli Stati Uniti, nel 2011 sono stati registrati oltre 200 casi di morbillo — secondo il CDC si tratta del numero più alto degli ultimi 15 anni. Prima delle vaccinazioni di routine, il virus ha ucciso tra i 3.000 e i 5.000 americani ogni anno.

Il recente aumento dei casi di morbillo è dovuto principalmente al basso tasso di vaccinazione e alla mancanza di consapevolezza rispetto alla malattia. Il focolaio in Europa è collegato ai focolai in altri paesi, fra cui Brasile, Canada e Australia. Secondo il CDC, l'aumento dei casi di morbillo e dei focolai sottolinea la necessità di un'alta copertura tramite vaccino del morbillo e l'importanza di una risposta rapida ed efficace in termini di salute pubblica ai casi e ai focolai di morbillo.

section

Vai all'inizio